Come funziona la fatturazione su un Ricondizionato?

Le regole sulla fatturazione di un dispositivo Ricondizionato sono dipendenti dalla provenienza dello stesso, e si suddividono in due regimi:

  • REGIME IVA (verrà calcolata l’IVA in fase d’acquisto, ed essa potrà essere rimossa se la Partita IVA fornita sarà validata per il VIES, secondo l’ART. 17 chiamato anche Reverse Charge)
  • REGIME DEL MARGINE (IVA non deducibile, secondo l’ART. 36 del DL. 41/1995)

Abbiamo la possibilità di emettere fattura d’acquisto in entrambi i casi, e i prezzi di vendita differiscono proprio per la differenza fra i due regimi.

Sei un rivenditore con sede in EU?

Ogni dispositivo Ricondizionato fornito a rivenditori del settore con sede diversa dall’Italia, sarà venduto al netto dell’IVA, secondo la normativa in atto dal 2015 sulla cessione di beni intra-comunitari (EC GOODS).

Verrà fatturato ogni prodotto in vendita, e la Partita IVA verrà validata in automatico per il controllo VIES durante la procedura di checkout.

Rivenditori Italiani? Attenzione al checkout

È necessario puntualizzare che questo portale permette la vendita di dispositivi Ricondizionati unicamente ad utenti “business” che intendono a loro volta rivenderli presso i propri store fisici o virtuali. 

Se l’acquisto viene effettuato da un Rivenditore con sede in Italia, tutti gli Smartphone, Tablet e Laptop vengono fatturati e venduti al netto dell’imposta, secondo l’ART. 17 (Reverse Charge).

Tutti gli altri dispositivi, invece, saranno assoggettati ad IVA come da legge vigente in Italia.

Pertanto se si intende acquistare dispositivi diversi da quelli menzionati sopra, una volta pagato l’oggetto sarete contattati da un nostro incaricato per saldare anche l’IVA, altrimenti sarà annullato l’ordine e dunque non sarà esso convalidato e spedito.

Tutti i rivenditori Italiani hanno l’obbligo da parte nostra di ricevere fattura elettronica per gli acquisti effettuati.
Sono essi quindi pregati di inserire insieme a tutti i dati aziendali anche la propria PEC o il Codice Destinatario (SDI), scrivendolo nel campo “Note sull’ordine” presente in fondo al form di compilazione dati.

Se le informazioni fornite nel seguente articolo non dovessero essere state chiare, o non avessero risposto ad eventuali tue domande relative alla fatturazione, non esitare a contattarci cliccando sul bottone.